ADRIATICA BASKET PESCARA: successi per le giovanili

 MENTRE LE SENIOR RESTANO IN B D’ECCELENZA, LE UNDER 13 E 14 VINCONO IL JOIN THE GAME 2011

30.03.11 12:30
By redcc

Dai, vota anche tu!!! Votato 3/5 (6 Voti)

ADRIATICA BASKET PESCARA: successi per le giovanili

L’ultimo sabato del campionato di serie B d’Eccellenza, girone C1, ha decretato la salvezza dell’Adriatica Basket Pescara, in virtù del quoziente canestri migliore rispetto al Basket Perugia.

Nella giornata che le vedeva a riposo, spettatrici forzate, come da calendario, erano le cugine molisane del Campobasso a dare la buona notizia, dopo aver steso il Perugia, sul suo campo, conquistando anche il primo posto nel girone per il contemporaneo sgambetto fatto dal Brindisi alla ex-capolista Gualdo Tadino.

Una salvezza meritata, arrivata dopo un campionato poco fortunato e che tuttavia ha contribuito a fare chiarezza nell’entourage del sodalizio pescarese.

Le giovani di Adriatica, grande risorsa del sodalizio abruzzese, continuano a vincere. Successi per loro in tutti i campionati regionali. A poche battute dalla fine sono prime nei campionati Under 19, 15 e 13, seconde nelle Under17.

Nel frattempo sono arrivati i primi due titoli regionali, quelli del Join The Game 3vs3, Under 13 e Under 14.

Tigrotte-Piratesse, dunque. Sì, "Tigrotte", per il loro modo di giocare, di essere forti insieme, di essere branco e di voler crescere per diventare vere e proprie Tigri del parquet, grazie ai continui allenamenti, ai loro sacrifici, alla loro bravura.Sì, "Piratesse", mai come questa volta, in soli 4 minuti per ogni gara, hanno saputo imporre il loro basket, dal ritmo elevatissimo e dalle giocate veloci, con difesa asfissiante, ma anche dalle pause sapienti (a soli 13-14 anni!). Da una parte folate vertiginose tipiche dei corsari del mare, puntando il canestro con decisione, all'arrembaggio, kriss tra i denti e scimitarra alta verso il cielo come solo i Pirati della Malesia (e le Tigrotte-Piratesse di Adriatica) sanno fare; dall'altra parte, quando occorre, il gioco ragionato, rispettoso verso chi è manifestamente più debole, ma nel contempo spietato verso chi, non arrendendosi all'evidenza, per cercare di batterle, non si fa scrupolo di usare mezzucci poco sportivi

Mai come questa volta Adriatica Basket Pescara, la Mompracem cestistica pescarese delle Tigri della Malesia di salgariana memoria, era riuscita nell'impresa di fare doppietta per la Finale Regionale del Campionato Italiano "JOIN THE GAME 2011 3vs3".

Nella splendida cornice del Palamaggetti di Roseto, affatto insonnolite nella domenica del sonno accorciato per l'entrata in vigore dell'ora legale, le splendide ragazze delle formazioni 3vs3 Under 13 e Under 14 sbaragliano le avversarie, con pieno merito, e staccano il biglietto per la fase nazionale, che si terrà a Caorle (VE) il 23-23 maggio prossimi.

E, come se non bastasse, va segnalata la buona prova degli altri quartetti di Adriatica presenti a questa finale regionale che, sebbene non all'altezza delle vincitrici, hanno saputo ben figurare.

Nelle foto, i Quartetti vincenti (in rigoroso ordine alfabetico), premiati dal Presidente della FIP Abruzzo, Francesco Di Girolamo. Under 13: Cantatore Elettra, Filoni Sara, Di Leonardo Chiara e Sciarra Benedetta; Under 14: Biancadoro Giulia, Lucente Francesca, Renzetti Chiara e Tarullo Giulia.

30.03.11 12:30 - redcc - Letto 3223