Petrolio Mini Contest 2012: un finale coloratissimo

Nella settimana che ha visto la conclusione dell'edizione 2012 del Playground Contest c'è stato spazio anche per le finali delle categorie minibasket

19.06.12 11:28
By redcc

Dai, vota anche tu!!! Votato 0/5 (0 Voti)

Petrolio Mini Contest 2012: un finale coloratissimo

Sabato pomeriggio e domenica mattina, con un clima finalmente estivo che ha reso la fiornata piacevole e movimentata, i più piccoli tra i partecipanti al torneo ponteggiano si sono giocati il podio della manifestazione, dopo che le sfide eliminatorie si erano svolte nel week end precedente. I primi a contendersi l'ambito trofeo sono stai gli "Scoiattoli", categoria nella quale a primeggiare sono stati i Dragono Dorati: Ettore Formenti, Lorenzo Bindocci, Giosuè Coli e Ugo Azodo al termine di tante sfide giocate all'ultimo canestro, tutte rigorosamente con sottofondo musicale e speaker come è consuetudine al Playground Contest. Il pomeriggio è proseguito con le finalissime della categoria "Aquilotti", dove la finale a 3 ha visto prevalere i "Black Mamba": Filippo Taccucci, Francesco Anastasi, Lorenzo Ciancabilla e Alessandro Curti.
Domenica mattina iniziata invece con i piccolissimi "Pulcini" per i quali erano previste partite di easy basket, con regole semplificate più a misura della loro età. Tutti premiati questi ultimi che si sono affacciati soltamto da poco tempo nell'affascinante mondo della palla a spicchi. Finali concluse la domenica mattina con i più grandi tra gli atleti del minibasket: gli "Esordienti", la categoria in cui si gioca già con il canestro alto. Per loro 3contro3 ad un solo canestro. Trionfatori in questa categoria i Big 3 di Filippo Faina, Alessio Ciofetta e Gabriel Gomez che hanno superato in finale i "PVB 1 di Vairo De Paola,Saverio Vitalesta e Riccarso "Puffo" Belli.
Un fine settimano intenso e ricco di impegni per questi giocatori in erba che in questa edizione, per la prima volta, sono scesi in campo soltanto poche ore prima dei loro colleghi più grandi dando vita così ad un torneo che è stato assolutamente trasversale, coinvolgendo appassionati di basket dai 5 agli oltre 40. Una vera festa del basket, un modo per salutare la stagione sportiva appena conclusa in un clima di autentico spirito sportivo.

19.06.12 11:28 - redcc - Letto 646