Prima Divisione Lega Pro, mercato in attesa

Le compagini si muovono a fari spenti in attesa della composizione dei due Gironi

03.07.09 15:22
By redmiche

Dai, vota anche tu!!! Votato 3.2/5 (10 Voti)

Prima Divisione Lega Pro, mercato in attesa

Le compagini si muovono a fari spenti in attesa della composizione dei due Gironi

di Michele Pacella - Nella foto (C.Ciccarelli) Andrea Zappacosta, riscattato dal Pescara

foto cristiano ciccarelliGrosso fermento in Lega Pro Prima Divisione, con tutte le formazioni pronte a preparare al meglio la stagione 2009-2010 che è ormai alle porte. Il primo nodo da sciogliere sarà sicuramente quello legato alla conformazione dei due gironi. Alla tradizionale suddivisione Nord-Sud, negli ultimi anni si è assistito ad una sorta di doppio girone misto, secondo le direttrici (approssimative) Adriatico-Tirreno, quindi la situazione resta in bilico. E l’assetto che verrà stabilito alla fine non è sicuramente notizia di poco conto per quanto riguarda tutti gli operatori di mercato delle società sportive in questione, poiché ciò potrebbe influenzare (e non poco) le scelte dei singoli giocatori, ed addirittura spostare l’asse di equilibrio di un intero campionato. Questo è sicuramente uno dei motivi per cui le società stanno lavorando perlopiù a fari spenti, sempre vigili ed in attesa di nuovi sviluppi. I grossi colpi, si sa, sono destinati ad “esplodere” più in là, quando tutto verrà chiarito e quando cominceranno ad essere pianificate le varie strategie. Nel frattempo, è un rincorrersi di voci, che sembrano abbracciare non solo i giocatori, ma anche le varie guide tecniche e societarie. Emblematico al riguardo è il caso del Foggia, che sta attraversando una fase di quasi completa rivoluzione, dopo le dimissioni del presidente Capobianco, subito seguite da quelle del direttore dell’area tecnica Fusco. La società rossonera, dopo tre playoff consecutivi persi, cerca nuovi innesti societari, altrimenti si vedrà costretta a ridimensionare le proprie ambizioni e puntare su una rosa di giovani promettenti (una sorta di Under 23), e soprattutto poco onerosi sotto il profilo economico. Ed è partita proprio dal Foggia la campagna acquisti del Pescara, con il riscatto del mediano Coletti, centrocampista di sicuro affidamento. Voci di corridoio danno inoltre la compagine abruzzese interessata alla punta Francesco Di Gennaro del Gallipoli, bomber di razza, e ad alcuni elementi delle giovanili della Fiorentina (Masi e Fedi), dopo l’arrivo dai viola di Zappacosta. Il Benevento, dopo la finale persa con il Crotone, ha ufficializzato l’ingaggio di Leo Acori come nuovo tecnico, mentre l’ex Figline Leonardo Semplici siederà sulla panchina dell’Arezzo. La Cavese del nuovo direttore sportivo Peppino Pavone (ex Manfredonia), ha ufficializzato gli acquisti di Silveira (attaccante), e Rapino (difensore). La Virtus Lanciano, dopo l’apertura delle buste relative alle comproprietà, si è assicurata la permanenza di Amenta, El Kamch, Morante e Volpe. Da tenere d’occhio anche tutte le neopromosse, tra cui spiccano altre due formazioni abruzzesi, il Giulianova e il Pescina VdG, ed anche le retrocesse dalla serie B, queste ultime pronte eventualmente a risalire la china e riportarsi al più presto in cadetteria.

03.07.09 15:22 - redmiche - Letto 3746