Domenica 27 maggio torna “Cantine Aperte”

Lanciano - Parola d’ordine accoglienza, divertimento e relax all’insegna del vino.

23.05.12 19:46
By Redcan

Dai, vota anche tu!!! Votato 3.43/5 (7 Voti)

Domenica 27 maggio torna “Cantine Aperte”

Lanciano - Musica dal vivo, visite ai vigneti, degustazioni in cantina, wine safary e passeggiate all’aria aperta. Ma anche arte, cultura e poesia. Denso calendario domenica 27 maggio per la 20^ edizione di Cantine Aperte, il più importante evento in Italia per scoprire il mondo e la cultura del vino direttamente nei suoi territori di produzione. L’appuntamento aperto a tutti, giovani e famiglie, a cura di Movimento Turismo del Vino, farà scoprire quest’anno i segreti e le curiosità del nettare di Bacco a 1,2 milioni di visitatori nelle oltre 800 aziende socie presenti in tutt’Italia.

Cantine Aperte quest’anno compie 20 anni. La manifestazione è il più importante appuntamento in Italia dedicato ad appassionati e intenditori che vogliono conoscere il vino attraverso i suoi luoghi di produzione e la sua gente. Un evento che, grazie suo al successo crescente, spinge ogni anno sempre più visitatori a scoprire le cantine in tutte le stagioni.

A preferire Cantine Aperte sono soprattutto i giovani, in coppia o in gruppo, protagonisti delle numerose iniziative di cultura gastronomica ed artistica offerte su tutto il territorio nazionale. Non mancano le famiglie, che avvicinano i propri figli alla cultura del vino e contemporaneamente trascorrono una giornata di festa.

Un milione di turisti per oltre novecento Cantine Aperte in tutta Italia nell’ultima edizione 2011. Un risultato raggiunto grazie alle azioni di promozione intraprese dal Movimento, anche attraverso Facebook e Twitter.

Nato con Cantine Aperte, il Movimento Turismo del Vino ha come mission la diffusione della cultura del vino e dei suoi territori. Per questo motivo si pone l’obiettivo di coinvolgere  anche altri Paesi, europei ed extra europei, che come l’Italia hanno una forte caratterizzazione vitivinicola e un profondo legame con le tradizioni enogastronomiche.

In nome dello slogan “Vedi cosa bevi”, per quella giornata le aziende raccontano le loro eccellenze, mostrano i loro segreti della produzione, guidano alla degustazione, propongono iniziative, mostre, musica dal vivo, escursioni naturalistiche e nei vigneti, degustazioni di prodotti dei territori e molto altro ancora.

L’ultima Domenica di maggio, dunque, Cantine Aperte: l’opportunità di una vacanza open air fatta di relax, gusto e vita sana con tutto il divertimento e l’allegria che le cantine socie del Movimento Turismo del Vino sanno regalare.

Barbara Lanci

23.05.12 19:46 - Redcan - Letto 20219