FIPAV Pescara, arrivano i primi verdetti dei campionati

L’Antoniana è campione provinciale dell’under 16 femminile. Le giallonere pescaresi impegnate anche nella finale dell’ under 18 con il Montesilvano; la serie è sull’1-1, lunedì prossimo in programma la decisiva gara 3.

07.04.11 17:59
By redcc PagineAbruzzo

FIPAV Pescara, arrivano i primi verdetti dei campionati

PESCARA – Ormai abituata a primeggiare in ambito giovanile, l’Antoniana Pescara non fa eccezione nemmeno quest’anno e stravince il campionato provinciale dell’under 16 femminile. Un dominio, quelle delle giallonere, testimoniato dai numeri: 26 incontri giocati e 26 vittorie, 78 punti sui 78 disponibili ed un solo set perso, nel match d’andata contro il Cepagatti, l’unica compagine che ha tentato di restare in scia alle pescaresi.

E proprio queste due squadre sono le qualificate per la prima fase regionale, che partirà il prossimo 10 aprile e dove parteciperanno le prime e le seconde classificate dei quattro campionati provinciali. Nello specifico, l’Antoniana se la vedrà con la Pallavolo Giulianova, il Cepagatti con il Volleyball Lanciano. Gli altri incontri saranno Nereto – L’Aquila e Sulmona – Vasto. Le vincenti di queste partite – in gara unica al meglio di 3 set su 5 – accederanno alle finali regionali, in programma a Lanciano il prossimo 1 maggio.

E’ in pieno svolgimento, invece, la finale provinciale dell’under 18 femminile. A contendersi il titolo, le due formazioni protagoniste assolute del campionato: il Montesilvano e l’Antoniana A. La serie è attualmente sull’1-1 e sarà necessaria gara 3 – in programma lunedì prossimo 11 aprile alle 20.15 nella palestra “Silone” di Via San Gottardo a Montesilvano - per decretare la vincitrice.

I primi due match sono stati un vero e proprio concentrato di emozioni e spettacolo, tra due formazioni sicuramente di ben altra categoria, che hanno appassionato il rumoroso e numerosissimo pubblico presente e dove, in entrambi i casi, è saltato il fattore campo: due incontri, risolti al 5°set e sconsigliati, quindi, ai deboli di cuore.

In gara 1, giocata lunedì scorso 4 aprile a Montesilvano, si è imposta l’Antoniana al tie break, infliggendo così la prima sconfitta dell’anno alla fino ad allora imbattuta compagine di coach Vallese. Non pervenuto nel primo set (perso 14-25), il Montesilvano trova prima il pari e poi il sorpasso sul 2-1 vincendo il terzo set ai vantaggi per 31-29, dopo un incredibile rimonta dal 15-23. Ma le pescaresi di coach Summa attuano poi il controsorpasso e vincono al 5° set per 15-10.

In gara 2, giocata ieri sera 6 aprile a Pescara, l’Antoniana aveva la possibilità di chiudere la serie, forte anche del vantaggio di giocare tra le mura amiche. Ed invece, stavolta, ed ancora al tie break, ad imporsi è stato il Montesilvano. Copione del match simile a quello di gara 1, ma se vogliamo, ancor più palpitante ed emozionante.  Primo set dominato dall’Antoniana, poi la risposta del Montesilvano che va avanti 2-1; il quarto set è sui binari del più assoluto equilibrio fino al 21-21, poi la squadra di casa trova il break che vale il 24-21; la reazione del Montesilvano la porta addirittura al 24-25 e a servire quindi per il match, con l’Antoniana che trova però subito il pari sul 25-25 e con la contesa, interminabile e spettacolare, che si protrae fino al 31-29 per l’Antoniana, che agguanta così il 2-2. Quinto e decisivo set messo subito in cassaforte dal Montesilvano avanti fino al 9-1; la reazione dell’Antoniana c’è, ma è ormai tardiva, e il parziale si chiude 15-11 per le ospiti, che pareggiano nella serie.

Il definitivo verdetto arriverà, come detto, lunedì prossimo 11 aprile in casa del Montesilvano e sarà, di certo, un match imperdibile.

Questi, in chiusura, i parziali dei primi due incontri:

GARA 1 – Montesilvano, lunedì 4 aprile ore 20.15

ASD VOLLEY MONTESILVANO – ASD ANTONIANA VOLLEY 2-3 (14-25 in 13’, 25-18 in 23’, 31-29 in 30’, 17-25 in 23’, 10-15 in 15’)

GARA 2 – Pescara, mercoledì 6 aprile ore 20.15

ASD ANTONIANA VOLLEY – ASD VOLLEY MONTESILVANO 2-3 (25-15 in 20’, 15-25 in 22’, 18-25 in 24’, 31-29 in 35’, 11-15 in 16’)

Andrea Colazilli

07.04.11 17:59 - redcc PAGINEABRUZZO