PLAY OFF FEMMINILI. In 1000 per Teramo-Salerno

Davanti a quasi 1000 spettatori la Leadercoop Teramo vince 25-22 la semifinale scudetto di andata contro Salerno

18.04.11 17:52
By redcc

Dai, vota anche tu!!! Votato 2.6/5 (5 Voti)

PLAY OFF FEMMINILI. In 1000 per Teramo-Salerno

Dopo un primo tempo contratto, le biancorosse nella ripresa rimontano e sorpassano Salerno. Telecronaca in differita della sfida su Teleponte domenica dalle ore 17.45 circa. Sabato 30 Aprile la semifinale di ritorno a Salerno. Le biancorosse potranno perdere fino a tre reti per approdare in finale.

 

Di fronte a quasi 1000 spettatori presenti nel catino del PalaSanNicolò la Leadercoop Teramo si aggiudica la semifinale Scudetto di andata contro Salerno per 25-22.

Gara dai due volti con le biancorosse sotto anche di 7 reti nel primo tempo (7-14) e capaci in soli 27’ di ribaltare il risultato e toccare quota più quattro (25’ del secondo tempo 23-19) con un parziale di 16-5 grazie ad una perfetta corale prova difensiva e ad una maggiore precisione in fase di attacco.

Una rimonta epica che ha galvanizzato il folto pubblico del PalaSanNicolò, sempre pronto ad incitare la formazione biancorossa.

Importanti per i break delle due squadre le parate nel primo tempo della Prunster e di Lorena Bassi nel secondo che in quei frangenti hanno letteralmente chiuso la porta.

Ora i fari puntati in casa Leadercoop sono tutti per la semifinale di ritorno in programma sabato 30 Aprile a Salerno.

Già da ora i supporters teramani si stanno organizzando per garantire la loro presenza al seguito della squadra con un pullman che verrà da loro allestito nei prossimi giorni.

Tornando alla gara del PalaSanNicolò l’avvio è stato bruciante da parte del team di Andreasic.

Al 9’ Salerno era già sullo 0-5 con le teramane ancora contratte ed emozionate.

Tutto il primo tempo scivolava su questa falsariga: al 20’ le ospiti trovavano il più sei (4-10) mentre il più sette (massimo vantaggio) veniva raggiunto al 28’ (7-14).

All’intervallo si andava sul più sei per Salerno (8-14).

Nella ripresa la Leadercoop tornava in campo trasformata.

Al 12’, con un break di 6-2, le biancorosse erano tornate già in partita (14-16).

Lo svantaggio di una sola rete veniva quindi raggiunto al 16’ (16-17) e il pari al 19’ (18-18).

Trenta secondi dopo Salerno rimetteva per l’ultima volta la testa avanti (18-19) ma la Leadercoop aveva la forza di piazzare il break decisivo: in 6’ al 25’, con un parziale di 5-0 toccava in un colpo solo il più quattro (23-19).

Salerno spendeva quindi le ultime energie per limitare i danni in prospettiva gara di ritorno e provava a rimettersi sotto (28’ 23-22) ma le ultime due reti di Palarie (autrice di 14 segnature) e Bencomo consentivano alla Leadercoop di presentarsi tra 14 giorni al PalaPalumbo con un vantaggio di tre reti da difendere.

Considerando anche che in questa stagione la Leadercoop in entrambe le gare disputate a Salerno è uscita sconfitta di una sola rete, le tre reti di vantaggio possono essere considerate come un buon punto di partenza per provare a portare per il secondo anno consecutivo la finale Scudetto a Teramo.

Per qualificarsi le biancorosse potranno perdere fino a due reti di scarto mentre con tre passerebbero in caso di un punteggio finale maggiore del 25-22 dell’andata.

Si andrebbe invece direttamente ai tiri di rigore (non sono previsti tempi supplementari) soltanto in caso di identico risultato a parti inverse (25-22 per Salerno).

Questo il tabellino completo della sfida.

Leadercoop Teramo: Giona, Bassi, Di Marcantonio, Di Silvestro, Bucceroni, Di Pietro, Fini, Di Nardo 1, Passeri, Furlanetto 1, Barani 2, Bencomo 3, Palarie 14 (3/3), Krese 4. Allenatore: Serafino La Brecciosa.

ITC Ceramiche Salerno: Prunster, Bordon, Iacovello, Federspieler, Avram 2, Ettaqi 1, Miladinovic, Coppola, Pastore, Lamberti, Crvenkoska 7 (2/3), Anisenkova 1, Pavlik 6, Vijunaite 5. Allenatore: Neven Andreasic.

Arbitri: Vincenzo Chiarello di Palermo e Sandro Pagaria di Enna.

Note: risultato primo tempo 8-14. Spettatori presenti quasi 1000. Tiri di rigore: Teramo 3/3, Salerno 2/3. Esclusioni temporanee per 2’: Teramo 2, Salerno 2. Prima della gara è stata consegnata una targa ricordo al San Nicolò Calcio recentemente promosso in serie D. Ospiti della Leadercoop gli alunni della scuola elementare Risorgimento di Teramo e del circolo didattico di San Nicolò a Tordino.

Al termine della gara il tecnico teramano La Brecciosa, visibilmente emozionato per l’impresa, ha così commentato la sfida: “Nel primo tempo eravamo bloccati e contratti. Sapevo comunque che le potenzialità della mia squadra non erano quelle. Nell’intervallo non ho dovuto dire nulla di particolare alle ragazze. La carica giusta e la voglia di ribaltare la situazione l’hanno trovata da sole. Questo è un grande gruppo, dalla più esperta alla più giovane, capace di queste imprese. L’ottima prova difensiva del secondo tempo, da parte di tutte, comprese le giovani che a turno ho mandato in campo, ed una maggiore lucidità in attacco, hanno poi fatto il resto. E poi non potevamo deludere questo pubblico. Ci tengo a ringraziare, anche a nome della società e delle stesse ragazze, i quasi 1000 spettatori presenti che, al di là dell’importante dato numerico, sono stati sempre partecipi e si sono fatti sentire in ogni momento della gara, sempre in su un binario di correttezza verso gli avversari. E’ stato questo un vero e proprio spot pubblicitario per la pallamano in generale. Ora ci aspetta la gara di ritorno. Potremo perdere fino a tre reti di scarto e partire con un più tre non è cosa da poco. Dovremo comunque interpretare quella gara così come abbiamo fatto oggi nel secondo tempo”.

L’intera telecronaca in differita della sfida tra Leadercoop Teramo e Salerno, sarà proposta sugli schermi dell’emittente Teleponte in prima visione nel pomeriggio di domenica e in replica nei giorni successivi.

Inoltre sarà visibile via internet a partire dalla giornata di lunedì sul sito www.teleponte.it cliccando sul link “Leadercoop”.

Approfondimenti sulla sfida, interviste ed immagini saranno invece visibile sul canale video della società raggiungibile dal sito ufficiale (in costruzione) www.hcteramo2002.it cliccando sulla sezione “video” oppure cliccando direttamente sul link http://www.youtube.com/user/hcTeramo2002.

Le giocatrici della Leadercoop Federica Bucceroni e Federica Fini saranno invece ospiti lunedì 18 Aprile nella trasmissione televisiva “4 giorni” in onda alle ore 17.00 sugli schermi di Teleponte.

La stessa trasmissione sarà visibile in diretta anche via internet sul sito www.teleponte.it cliccando sul link “diretta” e in streaming per tutta la settimana cliccando sul link “4 giorni – edizione del lunedì”.

foto, Maurizio Sebastiano

 Ufficio Stampa H.C. Teramo 2002

L’ Addetto Stampa Andrea de Aloysio

18.04.11 17:52 - redcc - Letto 1757