Jomi Salerno: amichevole con il Conversano

La Jomi Salerno in campo alla Palumbo alle 18:30. A piccoli passi la Jomi Salerno si avvicina al primo appuntamento ufficiale della stagione, la gara di Supercoppa Italiana che la metterà di fronte, sabato 29 settembre, al Teramo Campione d'Italia.

13.09.12 16:05
By redcc PagineAbruzzo

Jomi Salerno: amichevole con il Conversano

A piccoli passi la Jomi Salerno si avvicina al primo appuntamento ufficiale della stagione, la gara di Supercoppa Italiana che la metterà di fronte, sabato 29 settembre, al Teramo Campione d'Italia. Il team salernitano confida di arrivare all'appuntamento del Pala San Nicolò, un'autentica rivincita della Finale Scudetto persa in gara Tre nello scorso maggio, in buone condizioni fisiche. Il memorial Tacca, vinto nei giorni scorsi a Cassano - in finale contro Zagabria - sotto quest'aspetto ha già fornito importanti indicazioni al coach Nasta “costretto” quest'anno a dover rivedere l'assetto della squadra in virtù degli abbandoni di Pavlik e Viunajte e dell'arrivo di Elwira Klimek. E in questa marcia d'avvicinamento al match in programma in Abruzzo che assegnerà il primo trofeo stagionale, la Jomi scenderà in campo domani (sabato 15 settembre) alla Palumbo per affrontare la matricola Conversano; fischio d'inizio dell'amichevole, quello canonico delle 18,30.

 “Sarà un test molto indicativo – osserva coach Nasta – perchè considero il Conversano una delle possibili sorprese del prossimo campionato di A1. La squadra pugliese ha innestato su un organico giovane ma già rodato alcune pedine di buona caratura come il portiere Pfiffer ex del Messana, il centrale Landri, l'anno passato a Futura. Occhio anche ai tiratori. Alla Rotondo, tra le giovani italiane più interessanti, hanno aggiunto una cubana di cui mi dicono un gran bene. Insomma – chiosa Nasta – ci sarà da correre e sudare perchè le pugliesi ci renderanno dura la vita. D'altronde – aggiunge - sarà questo il filo conduttore dell'intera stagione. La rinuncia obbligatoria ad una straniera crea, di fatto, maggiore  equilibrio tra tutte le squadre”. 

Il pubblico salernitano, che potrà finalmente vedere all'opera dal vivo la Jomi, non potrà, però, gustarsi una squadra al gran completo. All'appello, nell'amichevole in programma alla Palumbo, mancherà  Antonella Coppola vittima di un infortunio alla caviglia. La giocatrice, recuperabile per la gara di Supercoppa, sarà costretta a guardare le compagne dalla panchina; una beffa per coach Nasta che ha affidato proprio alla salernitana il compito, non facile, di avvicendare nel ruolo, con caratteristiche fisiche ovviamente diverse, la lituana Viunajte. A destra, nella posizione storicamente occupata dalla fuoriclasse Pavlik, si alterneranno, invece, Ettaqui e Madella.

13.09.12 16:05 - redcc PAGINEABRUZZO